Il Vemurafenib può estendere la sopravvivenza di 16 mesi in pazienti con melanoma metastatico

Uno studio presentato da ricercatori statunitensi e australiani tra cui ricercatori del Moffitt Cancer Center in Tampa, conferma l’efficacia del Vemurafenib nella terapia del melanoma, tale farmaco è un inibitore del BRAF con mutazione V600. Sono stati reclutati 132 pazienti con melanoma metastatico con mutazione BRAF V600 i quali hanno avuto una sopravvivenza di circa 16