Metastatic melanoma: Vemurafenib yielded an overall response rate of 56 percent and a median survival of nearly 16 months

An international team of researchers from the United States and Australia, including researchers at Moffitt Cancer Center in Tampa, Fla., have found that the oral BRAF inhibitor vemurafenib (PLX4032) when tested in a phase II clinical trial offered a high rate of response in patients with previously treated metastatic melanoma and who had the BRAF mutation. More

Il Vemurafenib può estendere la sopravvivenza di 16 mesi in pazienti con melanoma metastatico

Uno studio presentato da ricercatori statunitensi e australiani tra cui ricercatori del Moffitt Cancer Center in Tampa, conferma l’efficacia del Vemurafenib nella terapia del melanoma, tale farmaco è un inibitore del BRAF con mutazione V600. Sono stati reclutati 132 pazienti con melanoma metastatico con mutazione BRAF V600 i quali hanno avuto una sopravvivenza di circa 16