I pazienti con malattia infiammatoria intestinale possono avere un rischio elevato di sviluppare tumori cutanei secondo uno studio presentato al meeting annuale dell’American College of Gastroenterology a San Diego. Il rischio sembra essere legato ai farmaci per il controllo della malattia intestinale.

Termini di ricerca:

Dott. Nicola Angelotti

Medico Chirurgo - Specialista in Dermatologia e Venereologia. - Esame dermatoscopico per l’analisi dei nevi