Uno studio pubblicato online sull’Archives of Dermatology di gennaio riporta che la mortalità del melanoma è ridotta nei bianchi non ispanici (studiati per il maggior rischio di sviluppare un melanoma) nei pazienti con una più elevata scolarità o stato socioeconomico. I motivi sarebbero nella precoce identificazione dei tumori in questo gruppo di persone. Gli studiosi hanno studiato i casi di pazienti morti di melanoma dal 1993 al 2007. In questi casi c’era stato un declino della mortalità tra coloro che avevano una più elevata scolarità. Questo dato spinge a incrementare l’attività di informazione e diprevenzione nei ceti medio bassi con campagne di prevenzione mirate.

Acquista l’articolo: Trends in Melanoma Mortality Among Non-Hispanic Whites by Educational Attainment, 1993-2007 (Cokkinides et al. Arch Dermatol.2012)

Termini di ricerca: