Doppio successo internazionale nella cura del melanoma per l’èquipe senese di Immunoterapia Oncologia, diretta dal dottor Michele Maio. Il policlinico Santa Maria alle Scotte di Siena e l’Istituto Europeo di Oncologia di Milano, sono i due centri italiani che, insieme ad altri 7 centri al mondo, tra cui lo Sloan Kattering Center di New York, sono autori di due pubblicazioni sull’ultimo numero della prestigiosa rivista americana New England Journal of Medicine.

I nuovi farmaci – I risultati dei due studi sono stati presentati all’ASCO, il Congresso Mondiale di Oncologia che si è appena concluso a Chicago. Si tratta di due nuovi farmaci assolutamente innovativi che saranno disponibili a breve per i pazienti affetti da melanoma. “Si tratta di due nuove terapie – spiega Maio – la prima è data dall’associazione dell’ipilimumab, una molecola che ha dato ottimi risultati nell’aumento della sopravvivenza per il melanoma perché aumenta la reattività del sistema immunitario, con un chemioterapico, la decarbazina. Lo studio è andato avanti per tre anni portando la sopravvivenza dei pazienti ad un anno al 47.3% e quella a tre anni al 25%, contro il 5% del passato”. ’immunoterapia quindi funziona ed è la nuova arma per combattere il melanoma.

Continua

Termini di ricerca:

Dott. Nicola Angelotti

Medico Chirurgo - Specialista in Dermatologia e Venereologia. - Esame dermatoscopico per l’analisi dei nevi