In un articolo recentemente apparso in Melanoma Research ricercatori del Moffitt Cancer Center hanno discusso sulle possibilità terapeutiche del melanoma metastatico cerebrale. La chemioterapia ha dimostrato una scarsa efficacia ed anche la radioterapia e la chirurgia hanno solo modestamente migliorato la sopravvivenza dei pazienti. Sicuramente migliori risultati sono stati ottenuti con l’Ipilimumab e con il Vemurafenib .Nuovi farmaci si attendono in futuro per migliorare la sopravvivenza di questi pazienti.

Leggi anche: New therapeutic options for management of melanoma brain metastases 

Termini di ricerca:

Dott. Nicola Angelotti

Medico Chirurgo - Specialista in Dermatologia e Venereologia. - Esame dermatoscopico per l’analisi dei nevi