gli innesti sottili a dermotomo (sec. Thiersh) sono invece da riservarsi alla copertura di grandi aree, dato il rischio, in alcuni tipi di cute, di lasciare esiti cicatriziali visibili ed antiestetici

Questo post è disponibile anche in: Italian