Melanoma e tatuaggi

Un case report pubblicato il 31 luglio in  Jama Dermatology mostra 16 casi di melanoma nascosti da tatuaggi. I tatuaggi possono rendere difficile la valutazione dei nei poiché l’inchiostro del tatuaggio può nascondere i nevi atipici o i melanomi. L’inchiostro può anche penetrare nei tessuti sottostanti e imitare la diffusione del melanoma metastatico .
La rimozione dei tatuaggi con laser è anch’essa problematica  quando sono presenti nei . Il Laser elimina il pigmento all’interno del tatuaggio, ma può anche eliminare il pigmento all’interno di un neo sospetto, rendendo la sua valutazione difficile con la possibilità di sviluppo di melanomi amelanotici. Un rapporto suggerisce che la terapia laser può ritardare la diagnosi di melanoma e c’è anche una certa preoccupazione – non dimostrata finora – che sedute di laser ripetute possano promuovere la trasformazione dei nevi verso un melanoma .
Qui ci sono due lezioni fondamentali da portare a casa dal rapporto JAMA Dermatologia :

  • Se state pensando di fare un tatuaggio assicuratevi che sarà fatto su un area cutanea priva di nevi o macchie
  • Se state progettando di rimuovere un tatuaggio, verificate la presenza di nevi all’interno del tatuaggio. Se un nevo è individuato va prima fatto valutare da un dermatologo esperto prima della laserterapia ed eventualmente asportato

Termini di ricerca:

Questo post è disponibile anche in: Inglese

Dott. Nicola Angelotti

Medico Chirurgo - Specialista in Dermatologia e Venereologia. - Esame dermatoscopico per l’analisi dei nevi

Lascia un Commento